Student Spotlight: Carlotta Cecchetti, Classe del 2022

Mi chiamo Carlotta, ho 19 anni e attualmente sono una studentessa di Economia Aziendale e Marketing che ha recentemente completato il suo primo anno di studi presso la John Cabot University.

Scegliere di studiare alla JCU è stata una delle decisioni più singolari della mia vita, avendo da sempre avuto modelli d’istruzione prettamente italiani, a mio parere molto nozionistici che spesso lasciano poco spazio allo sviluppo di un senso critico nello studente. Durante il mio ultimo anno di liceo ero alla costante ricerca di un’università “diversa” che potesse non solo arricchire il mio curriculum, ma soprattutto fornirmi uno spazio in cui potermi esprimere liberamente e supportarmi nel mio percorso di studi. Venni a sapere della John Cabot casualmente dalla mia insegnante di letteratura inglese e, incuriosita dall’internazionalità dell’università, decisi di iscrivermi ad uno dei tanti Open Day in programma; ciò che mi colpì della JCU fu l’atmosfera unica e coinvolgente che si respirava al campus, unita alla grande elasticità e pragmatismo del sistema universitario americano che  permette allo studente di “personalizzare” il proprio percorso di studi attraverso l’aggiunta di svariati minor o persino di una doppia laurea (Double Major), come ho poi scelto di conseguire io stessa.

In questo primo anno di studi ho potuto acquisire conoscenze a tuttotondo che spaziano da discipline di ambito economico fino a materie umanistiche, a mio parere anch’esse fondamentali per la formazione culturale e professionale di ogni studente universitario: a conferma di ciò, la classe di English Composition è stata essenziale per lo sviluppo delle mie capacità di scrittura, strutturazione del testo, trattazione e documentazione su tematiche d’attualità, concludendo poi la classe con la produzione del mio stesso Research Paper (tesi accademica). Al contempo, classi strettamente pertinenti al mio percorso di studi come Financial e Managerial Accounting mi hanno permesso di applicare in modo continuativo i concetti appresi ad esercizi pratici, quali l’analisi dei bilanci e degli indici finanziari di aziende realmente esistenti, attività molto utile per chi comincia ad affacciarsi al mondo del lavoro.

Infine, come non poter menzionare l’ampliamento di rapporti umani unici nel loro genere grazie all’internazionalità dell’università, che accoglie studenti da tutto il mondo, con culture e modi di pensare gli uni diversi dagli altri: questo ambiente così vivace ha certamente contribuito non solo ad un mio arricchimento come persona, ma mi ha soprattutto permesso di uscire dalla mia “comfort zone”, fornendomi sempre occasioni in cui apprendere, comunicare, e confrontarmi con il prossimo senza freni inibitori.

Concludo con un consiglio per chi si trova di fronte ad una scelta delicata quale quella universitaria: non lasciate che paura e insicurezza vi impediscano di intraprendere una strada nuova perché il coraggio che dimostrate oggi determinerà le opportunità del domani.

 

Carlotta Cecchetti
Classe del 2022
BA in Marketing ed Economia Aziendale
Città: Roma

Student Spotlight

Menu