Dopo La Laurea: Anna Butuzova

Quando sono arrivata alla John Cabot University, non sapevo di preciso cosa volevo studiare; infatti, non ho dichiarato subito il mio major.

Mi ero trasferita dalla facoltà di Pedagogia di Mosca, ma dato che la JCU non aveva corsi di laurea in Scienze dell’educazione, decisi di assecondare il mio interesse per la politica. Quando non so cosa fare, seguo sempre il mio istinto, ma so anche quando chiedere un consiglio. Il corpo docente alla JCU è stato fondamentale nel definire il mio percorso accademico.

Il mio primo advisor fu il Prof. Luca de Capraris, che aveva il compito di guidare tutti gli studenti “indecisi.” Mi consigliò di iniziare da corsi generali come Macroeconomia, per poi restringere il campo fino ad inquadrare i miei obiettivi. Facendo nuove scoperte, e abbandonando ciò che non mi piaceva, riuscii a capire ciò che davvero volevo fare. Decisi di studiare Relazioni Internazionali, un mix di storia ed economia.

Il corso che mi convinse a scegliere Relazioni internazionali fu Introduzione alle relazioni internazionali con il Prof. Driessen. Penso che se dovessi consigliare un corso alla JCU sarebbe questo, insieme a Graphic Design con la Prof.ssa Schmidt. Nel sistema educativo americano ogni studente (a prescinere dal corso di laurea) deve seguire due corsi di matematica e uno di arte per ampliare la propria visione del mondo.

Ho apprezzato la possibilità di sperimentare al di fuori del mio major, dato che avevo vari interessi accademici: oltre al mio major, mi sono laureata dalla John Cabot con 3 minor (Economia Aziendale, Psicologia, e Italianistica). È stato molto stimolante anche poter personalizzare il mio corso di laurea. In questo senso, ho scelto corsi come come Economia dello sviluppo con il Prof. Westley o Globalizzazione e crimine con la Prof.ssa Clough Marinaro. Alla JCU abbiamo un mix di diverse culture nel corpo docenti, nel corpo studentesco e nello staff; nel lasciare la mia università, sentivo di essere pronta a lavorare in squadra in un contesto multiculturale.

Durante il mio ultimo semestre alla JCU sono stata coinvolta in 3 club studenteschi. Ho subito realizzato che mi sarebbero servite delle competenze extra per condurre le discussioni in qualità Presidente della società studentesca da me fondata, la Società di relazioni internazionali. Perciò, oltre ai corsi obbligatori, ho anche seguito un corso di Public speaking. Inoltre, ho ottenuto un tirocinio presso l’Agenzia Larsen-Roma, una collaborazione fra produttori di vino italiani e clienti scandinavi. Dopo la laurea ho lavorato lì per tre anni, e quest’anno ho passato il Wine and Spirits Education Trust level II (al momento sono registrata per il livello III). Non avrei mai pensato di lavorare con il vino. Ora l’educazione vinicola è parte della mia vita.

Adesso mi sto preparando per andare a Boston per un anno per frequentare un Master in Tecnologia, Innovazione ed Educazione all’Università di Harvard.

Leggi questo post in inglese!


Anna Butuzova
Classe del 2015
Major in Relazioni Internazionali
Città: Mosca, Russia

Student Spotlight

Menu