Admitted Students Day 2020: due future studentesse si raccontano

L’Ufficio Ammissioni della John Cabot University ha organizzato recentemente il suo secondo Admitted Students Day, per celebrare la classe del 2024. Quest’anno l’evento si è tenuto virtualmente sulla piattaforma Zoom. Un totale di 79 studenti ammessi al semestre autunnale di Fall 2020 si è connesso contemporaneamente da ogni parte del mondo: dalla Bolivia all’Ecuador, dalla Polonia alla Namibia e, ovviamente, dagli Stati Uniti.

Elena Cecamore e Gioia Kunst, due future studentesse che hanno partecipato all’evento, ci raccontano le loro impressioni e condividono con noi le aspettative e l’entusiasmo di iniziare questo nuovo percorso in JCU.

“Non vedo l’ora di conoscere i miei futuri compagni di corso e di prendere parte alle numerose attività”

Elena è di Roma e ha apprezzato l’incontro virtuale con gli Student Ambassadors

“Ho aspettato con impazienza l’Admitted Students Day, non vedevo l’ora di condividere questo mio entusiasmo con mia madre. Quando ricevetti l’email in cui ci informavano che l’evento si sarebbe svolto online a causa dell’emergenza Covid-19, non nego di aver provato un certo rammarico…poi ho capito che avrei dovuto trarre il meglio da questa situazione e così ci siamo messe comode e ci siamo collegate per seguire l’evento online!

Fino a quel momento, mia madre non aveva avuto ancora modo di visitare fisicamente la JCU o di ascoltare il contributo di membri dello staff, mi ha quindi divertita vederla così interessata al luogo in cui passerò i futuri tre anni della mia vita. Mi ha fatto molto piacere riuscire a parlare con lei durante la presentazione, commentare e fare domande in diretta.

Abbiamo apprezzato molto il modo in cui gli speakers hanno risposto a tutte le nostre domande e spiegato in maniera esaustiva il lavoro svolto dalla JCU. L’incontro virtuale con gli Student Ambassadors è stato sicuramente il momento che ho preferito. Ci hanno raccontato la JCU dal loro personale punto di vista e ci hanno aiutato a capire meglio la vita degli studenti della John Cabot University.

Ho scelto di intraprendere i miei studi alla John Cabot University per la possibilità di aggiungere uno o più minors, in campi anche completamente diversi dall’indirizzo principale, il major, e per l’ambiente estremamente multiculturale, che non avrei trovato in nessuna università italiana. Partecipare all’Admitted Students Day ha rinforzato il mio interesse per la John Cabot University ed il mio entusiasmo di iniziare questo percorso a settembre.

Sono così impaziente e così entusiasta all’idea di incontrare i miei nuovi compagni di corso e di prendere parte alle numerosissime attività che l’università organizza. Vorrei entrare a far parte della squadra di Athletics ed iscrivermi ai clubs, non vedo l’ora di iniziare i corsi di Relazioni Internazionali, il mio major.

“Non credo di poter essere più entusiasta di iniziare i miei studi a settembre 2020”

Gioia è americana e non vede l’ora di iniziare i suoi studi in Scienze Psicologiche

“La JCU ha messo in piedi un evento organizzato meravigliosamente. Ho avuto modo di approfondire tantissimi aspetti fondamentali per prepararmi al mio primo giorno in JCU; come ad esempio il Career Services Center, il centro di avviamento alla carriera, che offre tantissimi programmi di stage agli studenti, o la miriade di clubs, organizzazioni, programmi culturali che l’Università offre. Ci sono talmente tante attività che è davvero difficile scegliere quale intraprendere!

Il momento che ho preferito è stato sicuramente la sessione Q&A con gli Student Ambassadors. Mi ha aiutato a capire meglio altri aspetti, ad esempio come entrare a far parte dello Student Government.

Non potrei essere più entusiasta di intraprendere i miei studi alla JCU. Il mio piano è quello di laurearmi in Scienze Psicologiche. Quando ho capito che la John Cabot University avrebbe offerto questo major da settembre 2020, non ho esitato a presentare la mia domanda. Sapevo fosse la strada giusta per me. Ciò che al momento mi entusiasma di più è l’idea di incontrare nuovi compagni e iniziare a creare nuovi ricordi. Tutti noi Freshmen del semestre di Fall 2020 siamo già in contatto da tempo ed è bello pianificare tutto quello che faremo una volta che ci incontreremo a settembre. Non vedo loro di iniziare questo nuovo viaggio e di imparare tante cose nuove.”

Student Spotlight

Menu