International Rome: Perché Studiare nella Città Eterna?

Rome, ItalyMolti studenti, appena terminato il liceo, si chiedono se sia davvero il caso di avventurarsi nella vita da fuori sede, lasciandosi alle spalle la propria casa e la propria città. Scegliere questa strada significa accettare una sfida; quando è arrivato il mio momento, io ho accolto questa sfida a braccia aperte.

Nel caso di una scelta di tale portata, non è stata soltanto una variabile a determinare la mia decisione. La John Cabot University mi ha subito attratta non soltanto perché mi offrisse la possibilità di studiare in inglese ottenendo al termine dei tre anni di corso sia una laurea americana che l’equivalente di un diploma triennale presso un’università italiana (attraverso la Dichiarazione di valore), ma anche perché si trova nel cuore di quella che, con parole semplici, è la città più bella del mondo.

Non è un caso che Roma venga chiamata “Città Eterna”, poiché sa adattarsi ad ogni tempo, e riesce così a non essere mai soppiantata da altri giganti mondiali. Infatti, Roma non è soltanto un pittoresco mondo di storia e rovine, ma è anche il centro di una rete internazionale che offre opportunità professionali e culturali di prima classe.

Per descrivere la vivacità di Roma come polo culturale e professionale non basterebbe un papiro, quindi lascerò che i numeri parlino per me.

Vita Culturale

  • 206 musei di ogni tipo, dai Musei Capitolini, al MACRO (Museo di Arte Contemporanea di Roma), al MiFAV (Museo dell’immagine fotografica e delle arti visuali), riservano una sorprendente gamma di divertimenti e spunti educativi.
  • 41 istituti culturali ed accademie straniere organizzano eventi e conferenze con ospiti internazionali, offrono lezioni di lingua dal polacco all’olandese, e aprono le proprie ricche biblioteche al pubblico.

Vita Professionale

  • 337 organizzazioni non governative, ad esempio: FAI, nata nel 1975 con l’obiettivo di salvaguardare e valorizzare l’arte, la cultura e la natura italiana; Oxfam, impegnata in 20 paesi del mondo nella lotta per la parità di diritti fondamentali quali quello alla salute o all’istruzione; e Greenpeace, che dal 1971 si occupa della tutela dell’ambiente.
  • 133 sedi di multinazionali, quali: Microsoft; Ernst & Young, società leader nella revisione e organizzazione contabile; e Bulgari, azienda produttrice di gioielli tra le prime nel mondo.
  • 26 organizzazioni internazionali, delle quali 12 intergovernative, 10 connesse alle Nazioni Unite, e 4 parte dell’Unione Europea.

La John Cabot University, grazie al Center for Career Services, che ti guiderà nel tuo percorso professionale, e alla sua posizione nel cuore di Trastevere, è un ottimo punto di partenza per esplorare le infinite possibilità, lavorative e culturali, che Roma offre.

Iscriviti oggi e diventa anche tu parte di una comunità internazionale!

 

Many high-school graduates find themselves at a crossroads: should they choose go to college abroad, giving up their home’s comfort and coziness, or should they stay close to their families and friends? To pick the first road means to take on a challenge; when my time to choose came, I welcomed the challenge.

When one needs to make such an important decision, there are more variables to take into account. John Cabot got my heart not only because it would have given me the chance to study in English and to get both an American and the equivalent of Italian degree (through the Dichiarazione di Valore) at the end of the program, but also because it is located in the heart of the world’s most beautiful city.

There is a reason why they call Rome the “Eternal City”: the city knows how to remodel itself, adjusting to different times in history, and still never losing its ancient taste. Indeed, Rome is not only quaint ruins and ancient history, but it is also the core of an international network of world-class professional and cultural opportunities.

A short post is not enough to describe all of Rome’s liveliness both as a cultural and as a professional melting pot; I will let the numbers speak for themselves.

Cultural Life

  • 206 museums, ranging from the Capitoline Museums, to the MACRO (Contemporary Art Museum of Rome), to the MiFAV (Photography and Visual Arts Museum), won’t leave you time to get bored.
  • 41 foreign cultural institutes and academies organize events and conferences hosting international personalities, offer language classes ranging from Polish to Dutch, and open up their libraries to the public.

Professional Life

  • 337 NGOs, such as: FAI, created in 197 to safeguard Italian art, culture, and nature; Oxfam, working in 20 countries around the world to guarantee everyone fundamental rights such as healthcare service and education; and Greenpeace, whose goal is to protect the environment.
  • 133 multinational corporations’ branches, such as: Microsoft; Ernst & Young, leader in the field of professional services; and Bulgari, world-class jewelry and luxury goods company.
  • 26 international organizations: 12 intergovernmental, 10 connected to the United Nations, and 4 that make part of the European Union.

John Cabot University, thanks to the Center for Career Services, which will guide you towards your professional career, and thanks to its unique location in the heart of Trastevere, is a great starting point to explore the infinite possibilities Rome has to offer.

Apply today to join our international community!

Student Spotlight

Menu debug: invisible